Olivia Wilde viaggia in piedi in metro al nono mese di gravidanza





Anche una mamma vip può essere “trattata male”. È successo a Olivia Wilde, che al nono mese di gravidanza ha dovuto rimproverare dei passeggeri della metro di New York per non averla fatta sedere.   Nessuno le ha ceduto il posto pur essendo quasi alla fine della sua gravidanza. È stata lasciata in piedi durante il tragitto e questo comportamento non è piaciuto per niente a Olivia Wilde, che ha commentato il fatto con queste parole su Twitter:«Ai passeggeri della metropolitana, perfettamente in grado di stare in piedi, che non hanno lasciato il posto a una donna molto incinta: la prossima volta mi metterò in piedi proprio di fronte alla vostra testa e pregherò che il travaglio abbia inizio».Il suo post ha ottenuto quasi 4.000 mi piace. Tanta solidarietà ricevuta per questo gesto che non rispetta il galateo delle donne in dolce attesa, ma altrettante critiche hanno invaso il suo commento polemico.I commenti critici degli utenti«Ho pagato lo stesso prezzo del biglietto, perché mi sarei dovuto alzare

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:








Continua

Pubblicato il: 17 Settembre 2016

Potrebbero interessarti anche»