Microsoft rilascia un nuovo aggiornamento di sicurezza per XP, Windows 7 e Server 2003/2008/2008 R2





Il Ransomware WannaCry è tornato in azione, colpendo Windows XP, Windows 7 e Windows Server 2003/2008/2008 R2, per questo motivo Microsoft in via del tutto straordinaria, ha deciso di rilasciare delle patch di sicurezza che potete scaricare QUI. WannaCry torna in azione su XP, Windows 7 e Server Nel caso non lo sappiate, si tratta di una minaccia che blocca i file presenti sul PC tramite una criptazione, richiedendo il pagamento di un riscatto per lo sblocco dei file. In queste ultime ore Microsoft sta consigliando a tutti gli utenti che ancora utilizzano i suddetti sistemi, di aggiornare tramite le patch scaricabili e installabili manualmente. Come spiega Microsoft: La vulnerabilità nota come WannaCry non richiede alcuna interazione da parte dell’utente, in qualsiasi momento il malware può sfruttare la falla per diffondersi nel PC della vittima, criptando tutti i file e chiedendo il pagamento di un riscatto, proprio come avvenne nel 2017

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:









Continua

Pubblicato il: 15 Maggio 2019

Potrebbero interessarti anche »

Lascia un commento »