La ragazza dai due volti – Kathryn Croft





Accostato a La ragazza del treno e Gone Girl, giunge in Italia per merito della HarperCollins: La ragazza dai due volti (The Girl with no past) di Kathryn Croft, romanzo per molto tempo in cima alle classifiche inglesi.Il filone è sicuramente quello del “thriller femminile” scritto da una donna e forse adatto più alle lettrice che ai lettori.Il perché di questa mia affermazione potrebbe derivare da diversi fattori.In primis il personaggio principale. Si tratta di Leah Mills, una donna che in prima persona ci narrerà la sua storia. Le lettrici potranno dunque immedesimarsi ed identificarsi maggiormente.In secondo luogo il privilegio da parte della scrittrice del risvolto psicologico piuttosto che dell’azione. La struttura de La ragazza dei due volti è abbastanza statica ma comunque attenta a seminare indizi che verranno sfruttati nelle battute conclusive.Leah Mills infatti è una donna abbastanza sola che conduce un’esistenza anonima. Lavoro non stimolante in una biblioteca, amicizie zero, vita sentimentale non pervenuta. Dopo il lavoro Leah passa il suo tempo scandito dalla routine, assistendo alle chat altrui senza mai avere il coraggio di conoscere nuova gente.Il presente di Leah si alterna al suo passato

Per leggere il resto dell’articolo devi collegarti direttamente sul sito della fonte:








Continua

Pubblicato il: 4 Luglio 2016

Potrebbero interessarti anche»